Search

Guard services

Italia-Firenze:

Request For Proposals

General Information

Italy
   FIRENZE
   eu:147181-2017
   May 19, 2017
   Jun 20, 2017
   Italian
   Other

Contact information

   Regione Toscana — Giunta Regionale — Soggetto Aggregatore
Firenze
Italy

Goods, Works and Services

Guard services  

Summary

      

Notice type: 01C02 - Contract notice
EU Official Journal Publication: 2017/S 076-147181
Referenced Document Number:
Contract Nature: Services
Procedure Type: Open procedure
Type of Bid Required: Submission for all lots
Awarding Criteria: The most economic tender
Notice type: 01C14 - Additional information
EU Official Journal Publication: 2017/S 078-151037
Referenced Document Number: 2017/S 076-147181
Contract Nature: Services
Procedure Type: Open procedure
Type of Bid Required: Submission for all lots
Awarding Criteria: The most economic tender
Notice type: 01C14 - Additional information
EU Official Journal Publication: 2017/S 096-189768
Referenced Document Number: 2017/S 076-147181
Contract Nature: Services
Procedure Type: Open procedure
Type of Bid Required: Submission for all lots
Awarding Criteria: The most economic tender

Original Text

      
Prior information notice
Services
Section I: Contracting authority
I.1) Name, addresses and contact point(s)
Regione Toscana — Giunta Regionale — Soggetto Aggregatore
Via di Novoli 26
Firenze
50127
IT
Contact point(s): dott.ssa Carla Donati, sig. Paolo Bonaiuti, sig. Roberto Perotti, sig. Massimiliano Fresta Email: soggetto.aggregatore@regione.toscana.it, paolo.bonaiuti@regione.toscana.it, infopleiade@i-faber.com
E-mail: carla.donati@regione.toscana.it
NUTS code: ITE14
Internet address(es):
https://start.e.toscana.it/rt-aggregatore/
I.2) Type of the contracting authority
Regional or local authority
I.3) Main activity
General public services
Section II: Object of the contract
II.1) Description
II.1.1) Title attributed to the contract by the contracting authority
Servizio di guardiania (portierato e altri servizi correlati) per Regione Toscana (giunta e consiglio regionale), agenzie ed enti dipendenti, enti del servizio sanitario ed enti locali toscani.
II.1.2) Common procurement vocabulary (CPV)
79713000
II.1.3) Type of contract
Services
II.1.4) Short description

Servizio di portierato/reception ed attività correlate (presidio dell'autofficina, centralino telefonico, autista) da svolgersi presso le sedi della Regione Toscana e degli enti pubblici che insistono sul territorio della Regione Toscana. La gara è suddivisa in 3 lotti territoriali con estensione corrispondente alle 3 aree vaste presenti sul territorio regionale e coincidenti con l'ambito territoriale delle tre Aziende Sanitarie Locali come definite dalla L.R. 40/2005 e ss.mm.ii: si precisa che, in deroga a quanto sopra specificato, l'Azienda diritto allo Studio Universitario regionale aderirà al Lotto 2, al fine di garantire omogeneità di costi del posto letto in tutte le articolazioni territoriali delle sedi delle residenze universitarie.

II.1.7) Estimated value excluding VAT
Estimated value excluding VAT: 65000000.00  EUR
II.2) Description
II.2.2) Additional object(s)

79713000

II.2.2) Main place of performance
NUTS code: ITE1
Main place of performance: Province di Pisa, Livorno, Lucca, Massa Carrara.
II.2.3) Description

Servizio di guardiania (portierato/reception) e servizi correlati come descritti nei documenti di gara per le Aziende Sanitarie ed altri Enti del SSR, Regione Toscana (sedi territoriali della Giunta Regionale), Agenzie, Enti dipendenti e Società in house della Regione Toscana, Enti Locali ubicati nel territorio dell'Area Nord Ovest della Toscana.

Allegato al Capitolato è inserito il D.U.V.R.I. generico, ai sensi dell'art. 26, co. 3-ter, del D. Lgs. 81/2008.

Ai sensi dell'art. 28 del D. Lgs. n. 81/2008, le Amministrazioni dovranno valutare, all'atto dell'emissione dell'Ordinativo di fornitura, la sussistenza o meno di rischi da interferenza connessi alle prestazioni oggetto del singolo Contratto attuativo come specificato all'art. 6.5 del Capitolato.

II.2.2) Additional object(s)

79713000

II.2.2) Main place of performance
NUTS code: ITE1
Main place of performance: Province di Siena, Grosseto, Arezzo. Tutte le residenze universitarie gestite da ARDSU ubicate nel territorio regionale.
II.2.3) Description

Servizio di guardiania (portierato/reception) e servizi correlati come descritti nei documenti di gara come descritti nei documenti di gara per le Aziende Sanitarie ed altri Enti del SSR, Regione Toscana (sedi territoriali della Giunta Regionale), Agenzie, Enti dipendenti e Società in house della Regione Toscana, Enti Locali ubicati nel territorio dell'Area Sud Est della Toscana (province di Siena, Grosseto, Arezzo), ARDSU Toscana (tutto il territorio regionale).

Allegato al Capitolato è inserito il D.U.V.R.I. generico, ai sensi dell'art. 26, co. 3-ter, del D. Lgs. 81/2008.

Ai sensi dell'art. 28 del D. Lgs. n. 81/2008, le Amministrazioni dovranno valutare, all'atto dell'emissione dell'Ordinativo di fornitura, la sussistenza o meno di rischi da interferenza connessi alle prestazioni oggetto del singolo Contratto attuativo come specificato all'art. 6.5 del Capitolato.

II.2.2) Additional object(s)

79713000

II.2.2) Main place of performance
NUTS code: ITE1
Main place of performance: Province di Firenze, di Pistoia, Prato.
II.2.3) Description

Servizio di guardiania (portierato/reception) e servizi correlati come descritti nei documenti di gara per le Aziende Sanitarie ed altri Enti del SSR, Regione Toscana (sedi territoriali della Giunta Regionale), Agenzie, Enti dipendenti e Società in house della Regione Toscana, Enti Locali ubicati nel territorio dell'Area Centro della Toscana (province di Firenze, Pistoia, Prato).

Allegato al Capitolato è inserito il D.U.V.R.I. generico, ai sensi dell'art. 26, co. 3-ter, del D. Lgs. 81/2008.

Ai sensi dell'art. 28 del D. Lgs. n. 81/2008, le Amministrazioni dovranno valutare, all'atto dell'emissione dell'Ordinativo di fornitura, la sussistenza o meno di rischi da interferenza connessi alle prestazioni oggetto del singolo Contratto attuativo come specificato all'art. 6.5 del Capitolato.

Section IV: Procedure
Section VI: Complementary information
VI.3) Additional information

Si precisa che il termine perentorio di presentazione delle offerte è fissato alle ore 16:00 e 0 secondi del giorno di cui al punto IV.2.2 del presente bando. È ammessa la partecipazione su tutti i lotti, tuttavia la procedura è soggetta a vincolo di aggiudicazione come descritta nel capitolato. Costituisce obbligo prescrittivo per l'aggiudicatario il rispetto della clausola di salvaguardia occupazionale descritta negli atti di gara. La stazione appaltante, ai sensi dell'art. 97, c.7 D. Lgs. 50/2016, può procedere contemporaneamente alla verifica di anomalia delle migliori offerte secondo quanto ivi stabilito. Si applica l'art. 110, comma 1, D. Lgs. 50/2016. Il concorrente deve indicare nell'apposito spazio del form on line l'indirizzo PEC che verrà utilizzato per le comunicazioni dell'art. 76 D. Lgs. 50/2016; nel caso di operatore economico straniero può essere indicato uno strumento analogo alla PEC.

La procedura di gara verrà svolta in modalità telematica sul sito https://start.e.toscana.it/rt-aggregatore/ secondo le modalità indicate nel Disciplinare di gara. Ciascuna Convenzione stipulata per singolo lotto non conterrà la clausola compromissoria. L'appalto è disciplinato dal Bando di gara, dal disciplinare di gara e dalle «Norme tecniche di funzionamento del Sistema Telematico di Acquisto di Regione Toscana — Giunta Regionale — Start GR» approvate con decreto dirigenziale n. 3631/2015 e consultabili all'indirizzo internet: https://start.e.toscana.it/rt-aggregatore/. Gli operatori economici possono formulare richieste di chiarimenti secondo le modalità indicate nel Disciplinare di gara.

Il subappalto è ammesso e consentito nel limite del 30 % dell'importo massimo di convenzione del lotto di riferimento. La sanzione pecuniaria, riferita alla procedura di soccorso istruttorio di cui all'art. 83, c. 9,del D.Lgs. 50/2016, è fissata in 5 000 EUR. L'importo della suddetta sanzione rimane il medesimo nel caso in cui le irregolarità siano contestate in riferimento a più lotti; non rileva se trattasi di diverse o medesime irregolarità.

L'importo del contributo da versare all'ANAC è di: 200 EUR per il Lotto 1 — Area Nord Ovest — 500 EUR per il Lotto 2 — Area Sud Est — 500 EUR per il LOTTO 3 — Area Centro.

Il presente bando è inoltre pubblicato nella terza parte del Bollettino Ufficiale della Regione Toscana (BURT).

Le spese sostenute da Regione Toscana per le pubblicazioni del presente Bando sulla GURI e per estratto dello stesso sui quotidiani, nonché dell'avviso di aggiudicazione sui quotidiani ammontano indicativamente a 14 000 EUR oltre IVA nei termini di legge. Le spese effettivamente sostenute per tali pubblicazioni devono essere rimborsate entro 60 gg. dall'aggiudicazione ai sensi del DM del MIT del 2.12.2016. Il rimborso di tali spese deve essere versato, in parti uguali dagli aggiudicatari dei lotti.

Gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla L. 136/2010, ai sensi della determinazione 4/2011 dell'AVCP sono assolti con l'aquisizione dei CIG derivati a seguita della stipula dei contratti attuativi, descritti nel Capitolato.

Atto di indizione dell'appalto: Decreto del Dirigente n. 4618 del 13.4.2017.

Riferimento alla Programmazione contrattuale: Delibera G.R. n. 319 del 27.3.2017.

Altre informazioni inerenti il procedimento amministrativo, il trattamento dei dati personali e i controlli sulle dichiarazioni rese dai partecipanti sono indicate nel disciplinare di gara.

Il Responsabile Unico Procedimento è il Direttore dott.ssa Carla Donati. tel. +3905543834580.

VI.5) Date of dispatch of this notice
2017-04-14

More information: Click here
Please note that this notice is for your information only.
We try our best to have the most accurate and up-to-date information available on our web site, but we cannot guarantee that all of the information provided is error-free.
If you have any updates, corrections, or complaints related to this notice, please contact the responsible purchaser directly.